Autenticazione

COLLABORATORI SCOLASTICI: NORME DI COMPORTAMENTO E DOVERI

ART. 21 REGOLAMENTO DI CIRCOLO

1. I collaboratori Scolastici assolvono alle funzioni strumentali, operative e di sorveglianza connesse all'attività e al buon funzionamento della scuola, in rapporto di collaborazione con il Dirigente scolastico e con il personale docente.

2. I collaboratori scolastici sono tenuti a prestare servizio, salvo diverse disposizioni, nel reparto di competenza secondo le mansioni loro assegnate.

3. Della presenza in servizio farà fede la firma sul registro di presenza del personale.

4. I collaboratori scolastici:

a. collaborano al complessivo funzionamento didattico e formativo;

b. non si allontanano dal posto di servizio, tranne che per motivi autorizzati dal Direttore S.G.A. o dal Dirigente Scolastico;

c. invitano tutte le persone estranee che non siano espressamente autorizzate dal Dirigente Scolastico a uscire dalla scuola. A tale proposito saranno informati sugli orari di ricevimento dei genitori;

d. sono sempre tolleranti, pazienti, cortesi e disponibili con gli alunni, non dimenticando mai che la funzione della scuola è quella di educare specialmente quegli allievi che manifestano comportamenti particolarmente esuberanti;

e. devono vigilare sull'ingresso e sull'uscita degli alunni;

f. sono facilmente reperibili da parte degli Insegnanti, per qualsiasi evenienza;

g. comunicano immediatamente al Dirigente Scolastico o ai suoi Collaboratori l'eventuale assenza dell'Insegnante dall'aula, per evitare che la classe resti incustodita;

h. vigilano sulla sicurezza ed incolumità degli alunni, in particolare durante gli intervalli, negli spostamenti e nelle uscite degli alunni per recarsi ai servizi o in altri locali;

i. riaccompagnano nelle loro classi gli alunni che, al di fuori dell'intervallo e senza giustificato motivo, sostano nei corridoi;

j. sorvegliano gli alunni in caso di uscita dalle classi, di ritardo, assenza, o allontanamento momentaneo dell'insegnante;

k. evitano di parlare ad alta voce;

l. tengono i servizi igienici sempre decorosi, puliti e accessibili;

m. provvedono, secondo le disposizioni impartite dal D.S.G.A, alla quotidiana pulizia dei servizi e degli spazi di pertinenza, nonché delle suppellettili delle aule affidate.

n. adottano le misure precauzionali di sicurezza, di interdizione del transito dei docenti e dei minori sui tratti e sugli spazi bagnati o non agibili.

5. I collaboratori scolastici, ove accertino situazioni di disagio, di disorganizzazione o di pericolo, devono prontamente comunicarlo in Segreteria. Segnalano, inoltre, l'eventuale rottura di suppellettili, sedie o banchi prima di procedere alla sostituzione.

6. Dal momento in cui viene consentito agli alunni di entrare dai portoni della scuola la vigilanza spetta al personale ausiliario preposto, per i periodi che precedono e seguono l’orario delle attività didattiche.

7. I collaboratori scolastici accolgono il genitore dell'alunno minorenne, che vuol richiedere l'autorizzazione all'uscita anticipata. Il permesso di uscita occasionale, rilasciato dal Dirigente Scolastico o da un suo delegato, verrà consegnato all’insegnante della classe. Dopodiché l'alunno potrà lasciare la scuola.

8. Al termine del servizio tutti i collaboratori scolastici dovranno controllare, dopo aver fatto le pulizie, quanto segue:

a. che tutte le luci siano spente;

b. che tutti i rubinetti dei servizi igienici siano ben chiusi;

c. che siano chiuse le porte delle aule e le finestre della scuola;

d. che ogni cosa sia al proprio posto e in perfetto ordine;

e. che vengano chiuse le porte e i cancelli della scuola;

f. che siano chiuse le porte delle Segreteria e della Direzione .

Copyright © 2018 SCUOLA CESARE BATTISTI MOLFETTA. Tutti i diritti riservati.
Joomla! è un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.

il sito è stato realizzato dai docenti della scuola nell'ambito di un percorso di formazione sul CSM Joomla.
Docente del corso: Lazzaro Nicolò Ciccolella
hosting Joomla MEDIATECNICA MOLFETTA