Autenticazione

I NOSTRI PON

 PON FESR 2014/2020

 

 piano integrato degli interventi fse 2014/2020

Nell’ ambito della programmazione del Programma Operativo Nazionale 2014/2020, questa istituzione scolastica presenterà, le proposte progettuali relative alle Azioni previste, progettando interventi di ampliamento della propria offerta formativa d’istituto per il 2016/17 utilizzando i finanziamenti Per la scuola, competenze e ambienti per l’apprendimento” a valere sul Fondo Sociale Europeo (FSE).

La circolare del MIUR AOODGEFID\prot. n. 1086 del 16/09/2016 evidenzia che l’Obiettivo specifico 10.1. e l’Azione 10.1.1A – sono volti alla riduzione del fallimento formativo precoce e della dispersione scolastica e formativa tramite interventi di sostegno agli studenti caratterizzati da particolari fragilità, tra cui anche persone con disabilità e che saranno finanziati interventi e progetti formativi di contrasto alla dispersione scolastica per:

•      favorire l’introduzione di approcci innovativi;

•      rispondere a bisogni specifici con il coinvolgimento dei genitori;

•      aprire le scuole nel pomeriggio, il sabato, nei tempi di vacanza, in luglio e settembre.
Il progetto è articolato in moduli (progetti formativi e didattici), ciascuno della durata minima di 30 ore, ma che possono anche articolarsi in 60 o 100 ore

 

Scuola primaria

Obiettivo: 10.1.1 Sostegno agli studenti caratterizzati da particolari fragilità

Azione: 10.1.1A Interventi per il successo scolastico degli studenti

 

MUSICA “Insieme si canta si suona 1 -2”

I due moduli, della durata di 30 ore caduno, sarà riservato a 20 alunni, frequentanti le classi 4, a rischio abbandono scolastico e/o con bassi livelli di competenze chiave e/o in condizioni socio-economiche svantaggiate (DSA, BES). Parteciperà un alunno diversamente abile. Periodo di attuazione: gennaio/aprile 2017.

Il progetto “Musica insieme” si articola in due percorsi paralleli:

  • la nascita di un coro di voci bianche;
  • la formazione di una piccola orchestra costituita da strumenti melodici e ritmici.

Le attività si articolano secondo una metodologia atta a valorizzare l’esperienza musicale e la conoscenza di sé e dell’altro.

Le attività realizzano l’integrazione di ciascun componente nel gruppo; insegnano il senso di appartenenza specie in quegli alunni che all’interno delle classiche aule scolastiche non sempre trovano una risposta ai propri personali bisogni.

In quest’ottica di inclusione, il progetto realizza il suo intento; ancor più in una fase finale che prevede la fusione dei due gruppi (coro ed orchestra) per la realizzazione di uno spettacolo fin


EDUCAZIONE FISICA: “Gioco sport/alfabetizzazione motoria”

 

Il modulo, della durata di 30 ore, sarà riservato a 20 alunni, frequentanti le classi terze, a rischio abbandono scolastico e/o con bassi livelli di competenze chiave e/o in condizioni socio-economiche svantaggiate (DSA, BES). Parteciperà un alunno diversamente abile. Periodo di attuazione: gennaio/aprile 2017.

 

Il progetto nasce dal bisogno di far acquisire consapevolezza di sé attraverso l’ascolto e l’osservazione del proprio corpo, la padronanza degli schemi motori e posturali, sapendosi adattare alle variabili spaziali e temporali. Utilizzare il linguaggio corporeo e motorio per comunicare ed esprimere i propri stati d’animo, anche attraverso le esperienze ritmico-musicali. Comprendere all’interno delle varie occasioni di gioco e di sport il valore delle regole e l’importanza di rispettarle, nella consapevolezza che la correttezza e il rispetto reciproco sono aspetti irrinunciabili nel vissuto di ogni esperienza ludico-sportiva.

 

Scuola di istruzione secondaria di 1° grado

 

Obiettivo: 10.1.1 Sostegno agli studenti caratterizzati da particolari fragilità

Azione: 10.1.1A Interventi per il successo scolastico degli studenti

 

MATEMATICA “La matematica…amica digitale” (Il modulo, della durata di 30 ore, sarà riservato a 20 alunni a rischio abbandono scolastico e/o con bassi livelli di competenze logico-matematiche e/o in condizioni socio-economiche svantaggiate (DSA, BES). Parteciperà un alunno diversamente abile.Periodo di attuazione: gennaio/aprile 2017.

Il modulo vedrà protagonista principale l’uso dei nuovi linguaggi multimediali. Gli alunni saranno impegnati in laboratori del fare, in giochi strutturati, saranno introdotti all’uso di software didattici specifici (geogebra, excel,…) e acquisiranno i principi del pensiero computazionale (coding, scratch...). Il raggiungimento degli obiettivi sarà più agevole, in quanto la tecnologia permette di mettere sullo stesso uso dei nuovi linguaggi multimediali)piano tutti gli studenti, senza differenze legate alle singole abilità, includendo nel gruppo di lavoro ciascuno studente che può personalizzare il suo percorso di apprendimento secondo le proprie potenzialità e i propri limiti.

 

ITALIANO Diritti in giocoIl modulo, della durata di 30 ore, sarà riservato a 20 alunni a rischio abbandono scolastico e/o con bassi livelli di competenze logico-matematiche e/o in condizioni socio-economiche svantaggiate (DSA, BES). Parteciperà un alunno diversamente abile. Periodo di attuazione: gennaio/aprile 2017.
L’intervento di studio assistito mira a potenziare le abilità espressive e comunicative, a sviluppare consapevolezza dei propri strumenti linguistici, a far produrre testi per diversi scopi comunicativi, anche utilizzando a complemento canali e supporti diversi (musica, immagini tecnologiche), a trasformare il materiale in testimonianze raccontate in prima persona, a riflettere sulle narrazioni di genere diverso e comprendere il valore e significato di “diritto” soprattutto nell’adolescenza. Si intende documentare l’esperienza con un cortometraggio.
Il progetto permetterà di affiancare alla didattica tradizionale l’uso di metodologie volte a coinvolgere direttamente lo studente nella costruzione del sapere. Sarà possibile ampliare i percorsi curricolari e mettere in atto azioni di rinforzo delle competenze di base per ampliare l’offerta formativa.

 

EDUCAZIONE FISICA “Scuola di pallavolo”

Durata 30 ore riservato a 20 alunni a rischio abbandono scolastico e/o con bassi livelli di competenze logico-matematiche e/o in condizioni socio-economiche svantaggiate (DSA, BES).
Il progetto parte dal presupposto che l’educazione motoria, fisica e sportiva debba essere intesa come espressione della personalità dell’allievo e come proficuo intervento educativo, pertanto la proposta tecnica sviluppa itinerari didattici graduali, commisurati all’età dei soggetti ed al loro sviluppo. Si intende soddisfare nei giovanissimi, il “bisogno di movimento”,”di aggregazione” e di “senso di squadra” positiva attraverso la pratica abituale di un’attività ludico-motoria scolastica; tuttavia le finalità educative cui tendere sono accrescere la sicurezza di sé, combattere l’emarginazione e l’autoesclusione, sviluppare una coscienza civica e sociale mediante l’acquisizione di regole “sportive”. La Pallavolo, disciplina sportiva già valida per la sua essenza costitutiva e costruttiva della motricità umana, è un gioco di squadra che favorisce la libera partecipazione creativa, la solidarietà, il rispetto degli altri, la tolleranza e la collaborazione

 

LINGUA INGLESE “Today around the world”
Il Modulo, della durata di ore 60, sarà rivolto a   un gruppo di 20 alunni delle classi terze che abbiano una valutazione uguale o maggiore a 8/10 e che si trovino in condizioni socio/economiche svantaggiate o in una situazione di abbandono familiare. Lo scopo del corso è di potenziare le conoscenze, motivare all’uso della lingua, migliorare la competenza comunicativa dei partecipanti e far loro conseguire la Certificazione Trinity. Le lezioni saranno tenute da un insegnante madrelingua, al fine di creare un ambiente più vicino al contesto reale e stimolare gli alunni ad un maggiore utilizzo di L2 in classe.

Periodo di attuazione: gennaio/aprile 2017.




 

TITOLO DEL PROGETTO “ Nuovi Orizzonti”

 

Le infrastrutture e i punti di accesso alla rete WLAN, CREATI nei due plessi dell’I.C., Battisti e Pascoli, SONO STATI COMPLETATI E COLLAUDATI.

 

F.S.E – P.O.N. “Per la scuola–Competenze e ambienti per l’apprendimento” 2014-2020.

 

Risultati attesi

 

L'utilizzo di tecnologie integrate da parte dei docenti e   della   classe ha l’ambizioso scopo di favorire l’ingresso della comunità scolastica nel villaggio globale della conoscenza e di naturalizzare la tecnologia in classe entrando a far parte della prassi didattica.

 

Nell’arco di un triennio si prevede di:

 

  • rafforzare e innalzare le competenze di base;
  • aumentare in modo significativo la partecipazione l’interesse, e il coinvolgimento attivo e costruttivo nelle attività didattiche;
  • condividere e scambiare contenuti tra i docenti e con altre scuole in rete;
  • sviluppare una comunicazione multimediale e interculturale;
  • verificare in un triennio, come e quanto il loro impattoè intervenuto nei processi formativi in un'epoca di trasformazione dei linguaggi della comunicazione e della diffusione dei saperi.

 

TITOLO DEL PROGETTO “ New Generation Space”

 

Descrizione progetto

 

L’Istituto Comprensivo “Battisti-Pascoli” è convinto che “vivere la crescita personale e culturale” in ambienti di apprendimento al passo con i tempi sia elemento indispensabile per favorire percorsi diversificati e stimolanti.
Per questo, negli anni precedenti ha partecipato, tra l’altro, alla sperimentazione di Cl@sse 2.0" data-mce-href="mailto:<a href="mailto:Cl@sse 2.0">Cl@sse 2.0">Cl@sse 2.0 ed ha utilizzato al meglio i bandi FESR 07/13 per dotarsi di laboratori di discipline differenti (informatica, lingue europee, musica, scienze), di postazioni mobili, di lavagne interattive multimediale, non riuscendo con le lim ad arredare tutte le classi.
Ora si vuole cogliere l’opportunità di questo bando per continuare l’opera di ampliamento del numero delle aule “tecnologicamente avanzate” per inserire, nelle aule sprovviste, Lavagne Interattive Multimediali, strumenti di grandi potenzialità didattiche, basta solo pensare al coinvolgimento simultaneo dell’intero gruppo classe.
Il progetto deve necessariamente investire, per evidenti questioni di pari opportunità, plessi di scuola dell’infanzia, primaria e secondaria di primo grado.
Data la grandezza dell’I.C. non si riuscirà a raggiungere il 100% di aule dotate di Lim, ma certamente più utenti potranno usufruire di una didattica innovativa.

 

Il progetto articolato, pertanto, sui seguenti Moduli:

 

- Aule “aumentate” dalla tecnologia

 

- Postazioni informatiche e per l’accesso dell’utenza e del personale (o delle segreterie) ai dati e ai servizi digitali della scuola .

 

Risultati attesi

 

L'utilizzo di tecnologie integrate da parte dei docenti e della classe ha l’ambizioso scopo di favorire l’ingresso della comunità scolastica nel villaggio globale della conoscenza e di naturalizzare la tecnologia in classe entrando a far parte della prassi didattica.
Nell’arco di un triennio si prevede di:
- rafforzare e innalzare le competenze di base;
- aumentare in modo significativo la partecipazione l’interesse, e il coinvolgimento attivo e costruttivo nelle attività didattiche;
- condividere e scambiare contenuti tra i docenti e con altre scuole in rete;
- sviluppare una comunicazione multimediale e interculturale;
- verificare in un triennio, come e quanto il loro impatto è intervenuto nei processi formativi in un’epoca di trasformazione dei linguaggi della comunicazione e della diffusione dei saperi.
 


 

 

oooo

AZIONE C-1-FSE  2013-151

TITOLO DEL PROGETTO:“Matematica CreAttiva”

Percorso formativo di matematica

       Classi 3° primaria

AZIONE C-1-FSE  2013-151

TITOLO DEL PROGETTO:“Excell per i miei grafici”

Percorso formativo di matematica


AZIONE C-1-FSE  2013-151

TITOLO DEL PROGETTO:“Attiva…mente creo!”

Percorso formativo di lingua italiana 

        Classi 4° primaria

AZIONE C-1-FSE  2013-151

TITOLO DEL PROGETTO:“Parole per volare, ridere,sognare”

Percorso formativo di lingua italiana 

Classi 1°, 2°, 3° istruzione secondaria di 1°grado

 

AZIONE C-1-FSE  2013-151

TITOLO DEL PROGETTO: Hello! Goodbye!

Percorso formativo in lingua inglese 

        Classi 5° primaria

AZIONE C-1-FSE  2011-548

TITOLO DEL PROGETTO:“ Certificate your english skill.”

Percorso formative di lingua inglese

Classi 3° istruzione secondaria di 1°grado.

AZIONE C-1-FSE  2011-548

TITOLO DEL PROGETTO:“ Talk to the world”

Percorso formative di lingua inglese 

Classi 3° istruzione secondaria di 1°grado.

AZIONE B-7-FSE  2013-28

TITOLO DEL PROGETTO“ Shall we learn a bit of english”

Percorso formative di lingua inglese

Personale scolastico


E' TEMPO DI CONSUNTIVI!

Copyright © 2018 SCUOLA CESARE BATTISTI MOLFETTA. Tutti i diritti riservati.
Joomla! è un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.

il sito è stato realizzato dai docenti della scuola nell'ambito di un percorso di formazione sul CSM Joomla.
Docente del corso: Lazzaro Nicolò Ciccolella
hosting Joomla MEDIATECNICA MOLFETTA